Menu
  • Categoria: Notizie
  • Scritto da Redazione Online Network
  • Visite: 179

BANDA ULTRALARGA: AUMENTA LA COPERTURA IN PUGLIA E NEL RESTO D'ITALIA

Buone notizie per lo sviluppo infrastrutturale e tecnologico in Italia e in Puglia. A livello regionale spicca il dato della Puglia, da anni al centro di iniziative di potenziamento della banda ultralarga...

 

 

 

Pixabay - Photo by Visor69/ CC BY 0 

 
Buone notizie per lo sviluppo infrastrutturale e tecnologico in Italia e in Puglia. È quanto emerge dal recente aggiornamento della broadband map di Agcom, la banca dati che permette di visualizzare lo stato di avanzamento della copertura delle reti di accesso a Internet (fisse e mobili) su tutto il territorio nazionale. Una crescita fondamentale per la competitività dell'intero sistema Paese e per tutte quelle attività che si basano proprio sulle connessioni di ultima generazione, dall'intrattenimento all'e-commerce. A livello regionale spicca il dato della Puglia, da anni al centro di iniziative di potenziamento della banda ultralarga.
 
Il primo passo verso il futuro è stato lo stesso aggiornamento della broadmap. Nella nuova versione, presente sul sito dell'Agcom, è possibile visualizzare oltre quaranta milioni di punti geografici. Un aumento della copertura di rilevazione che consente di verificare anche nei comuni più piccoli e lontani dai centri metropolitani la velocità delle singole connessioni. Migliorata anche l'interfaccia utente che permette l'accesso e la lettura dei dati anche agli utenti senza competenze informatiche avanzate e tecnologie GIS.
 
Modifiche importanti che hanno trovato una risposta importante nella cittadinanza: basti pensare che dalla pubblicazione dell'aggiornamento a oggi la nuova broadmap ha avuto oltre 400mila visualizzazioni e che 13mila persone hanno installato l'app Android dedicata.
 
Del resto il tema banda ultralarga è da anni al centro del dibattito e l'importanza delle reti di ultima generazione per lo sviluppo economico e industriale del Paese è ormai assodato. Proprio la fibra ottica è l'infrastruttura fondante per l'Industria 4.0, per la piena implementazione delle tecnologie cloud, per l'Internet of Things e per la piena convergenza tra postazioni fisse e mobile. Per i settori strategici del tessuto imprenditoriale, basati sull’economia della conoscenza e sull’innovazione, la banda ultra larga è ormai un elemento decisivo per creare nuovi prodotti e migliorare i processi interni ed esterni. Soprattutto in campi come l'Ict, un ambito in cui il lavoro consiste nel progettare sistemi utili per altri sotto-settori e che richiedono costantemente un'alta qualità di accepokersso al web.
 
Ma non solo. Avere connessioni ad alta velocità diventa fondamentale anche in settori come l'e-commerce, ormai diffuso in maniera capillare anche in Italia, e nell'intrattenimento dove servizi come Xbox Live, la community online legata alla celebre console che conta circa 59 milioni di iscritti in tutto il mondo, trovano massima espressione proprio grazie alla banda ultralarga. Proprio il mondo del gaming online è uno di quelli che beneficia e beneficerà nel futuro delle nuove tecnologie. Basti pensare al successo del servizio live streaming di un operatore di livello mondiale come PokerStars Casino che ha sviluppato una suite di giochi in diretta in cui si affrontano in tempo reale dealer in carne e ossa e avversari sparsi in ogni angolo del pianeta. La banda larga è quindi imprescindibile sia per la competitività globale delle aziende che per le attività di piccole e medie imprese o per quelle dei singoli utenti.
 
Ma sopratutto un'importanza che nel territorio pugliese è stata forse percepita prima che nel resto dell'Italia. Tra le Regioni è infatti proprio la Puglia a primeggiare per percentuale di copertura delle unità immobiliari complessive della banda larga con una media dell' 87%. Ben 15 punti percentuali in più del dato nazionale.
 
L'esigenza di dotare ogni angolo del territorio regionale con la fibra ottica è chiara dal 2015, anno in cui si inaugurò il nuovo percorso infrastrutturale con l'obiettivo di incrementare la competitività, la crescita economica e la coesione sociale tra imprese, singoli cittadini e pubblica amministrazione. Un percorso che ha trovato traduzione nella “Strategia Smart 2020” e che recepisce le indicazioni dell'Agenda Digitale Europea che chiede agli Stati membri di rilanciarsi a livello globale proprio attraverso l'innovazione tecnologica.
 
Un risultato importante, quello della Puglia, che dimostra la bontà degli investimenti fatti negli ultimi anni. La diffusione capillare si deve sia all'importante intervento di finanziamento della Regione, sia all'attività di Telecom Italia che dal 2015, anno in cui vinse il bando della in-house del Mise, Infratel, (obiettivo quello di creare una rete passiva in fibra ottica in grado di raggiungere oltre due milioni e mezzo di cittadini con connessioni di velocità compresa tra i 30 e i 100 Megabit al secondo) ha permesso a oltre 149 comuni, 1 milione e 219mila unità immobiliari, 1.616 sedi amministrative e 1 aeroporto (quello di Taranto-Grottaglie) di usufruire della fibra ottica di ultima generazione.
 
 

You have no rights to post comments

  • Sannicandronline.it - Il portale dedicato a Sannicandro di Bari

Suppl. Testata Giornalistica "News Online"
registrata in data 15/10/2012 presso il Tribunale di Bari
Num. R.G. 2308/2012 Num. Reg. Stampa 36

  • Redazione:  dott.ing.Francesco D'Amato,  dott.ing.Domenico Savino

INFO & CONTATTI:
e-mail: info@sannicandronline.it
cell.: 349.4341980 - 331.2587179

Sannicandronline.it e' un portale realizzato e gestito da
WebInvent - di Savino Domenico
Sede Legale: via Estramurale 50, 70020 Binetto (BA)
P.IVA: 07435790725 - Sviluppo web: dott.ing. Francesco D'Amato
REGOLAMENTO COMMUNITY E NOTE LEGALI

Log In

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su COOKIE POLICY. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. COOKIE POLICY

Accetto i cookies su questo sito

EU Cookie Directive Module Information